Vai al contenuto

Copywriting per l’e-commerce. Scoprite come aumentare le vostre vendite

Copywriting para ecommerce o tiendas online.

Le parole sono lo strumento più potente che abbiamo a disposizione quando si tratta di vendere, ma pochi sanno come usarle correttamente. In questo articolo vi spiegheremo come il copywriting o la scrittura di testi di vendita persuasivi possano essere i vostri migliori alleati per aumentare le vendite del vostro ecommerce e connettervi meglio con i vostri clienti

Il copywriting per l’e-commerce consiste nella stesura di testi promozionali per i negozi online. Si tratta di un delicato equilibrio tra attrarre i clienti, esaltare i vantaggi del prodotto e posizionarsi in alto su Google. Esempi di copywriting per l’e-commerce sono le descrizioni dei prodotti, i testi delle landing page e le promozioni di vendita. Ma in realtà può essere applicato a quasi tutti i testi che compaiono sul vostro sito web.

Per scrivere testi che vendano, è necessario comunicare efficacemente i meriti del proprio marchio attraverso i contenuti, offrire un valore che vada oltre il prodotto e creare contenuti in base alle caratteristiche psicologiche dell’acquirente.

Copywriting para tiendas online.

I vantaggi di un buon copywriting sono molteplici. Questo è un argomento a sé stante e richiederebbe un articolo a parte. Tuttavia, spiegheremo i vantaggi più importanti di un buon copywriting per l’ecommerce.

Connettersi con il pubblico

El Buyer persona se crea recopilando toda la información posible acerca del perfil de nuestro cliente ideal.

Le dinamiche sono molto diverse in un negozio online. I clienti non interagiscono con voi come in un negozio fisico. Manca quindi il tocco umano.

È qui che brillano i buoni testi di vendita. Aggiunge il tocco umano che manca al sito web e rende l’interazione significativa. Le persone desiderano essere connesse, anche durante lo shopping.

Se si sentono accolti e rispettati, è probabile che acquistino ripetutamente il prodotto dal vostro negozio online. I clienti abituali sono una parte importante del fatturato.

Questo tocco umano aumenta il coinvolgimento sul sito e anche sui social media. Le persone sentono che vi preoccupate per loro e che possono fidarsi di voi. In sostanza, trasforma i clienti in clienti fedeli.

Vi distingue dalla concorrenza

La stragrande maggioranza delle aziende online non si cura molto del proprio copy. Si affidano agli stessi vecchi copy pubblicitari e di marketing e, se ci si concentra su una particolare nicchia di mercato, si scopre che la maggior parte delle aziende è quasi identica l’una all’altra

Un buon testo di vendita non solo vi farà entrare meglio in contatto con il vostro pubblico, ma vi differenzierà positivamente dalla concorrenza, con conseguente aumento delle vendite

Aumentare le conversioni per la vostra attività

Le parole hanno un impatto diretto sulle nostre azioni. Un buon copywriting per l’e-commerce non solo attrae i clienti, ma li incoraggia anche ad agire.

In un negozio online, il copywriting è necessario per le pagine dei prodotti, le landing page, i blog, la documentazione sui prodotti e tutto il resto. Dalla fase iniziale all’ultima, i contenuti scritti guidano gli utenti attraverso l’imbuto di vendita.

In questo modo il visitatore si trasforma in cliente e raggiunge l’obiettivo principale di ogni azienda.

Migliorare l’esperienza del cliente

Copywriting per l'e-commerce. Scoprite come aumentare le vostre vendite

L’esperienza utente è definita come la sensazione che gli utenti provano dopo aver interagito con il vostro e-commerce.

Dipende da diversi fattori, come la velocità del sito, la navigazione, la combinazione di colori, i caratteri, l’organizzazione dei prodotti, ecc.

Il contenuto è uno dei fattori principali che definiscono la UX. E il copywriting si occupa principalmente di contenuti orientati alla vendita.

Come copywriter, il vostro compito non è quello di intrattenere, ma di vendere. Tuttavia, l’intrattenimento aumenta il coinvolgimento e l’efficacia della copia del prodotto.

Il valore al di là del prodotto non deve necessariamente derivare dall’offerta di omaggi, infografiche e così via, un testo ben fatto è di per sé un piacere da leggere.

A volte i clienti esitano a scegliere tra due prodotti se entrambi hanno caratteristiche e vantaggi simili. In questi casi, una migliore esperienza dell’utente gioca un ruolo fondamentale nel garantire l’affare.

Il vostro copy deve soddisfare la curiosità dell’utente, stabilire un senso di connessione e rafforzare i vantaggi dell’utilizzo del vostro prodotto o servizio.

    1- Conoscere la propria nicchia di mercato

    Una nicchia rappresenta la categoria segmentata a cui appartengono i vostri prodotti o servizi. Prima di occuparsi di copywriting per l’e-commerce, è necessario scoprire che cosa si vende. Determinate anche il vostro ambito, le dimensioni del mercato e i potenziali clienti.

    L’autoconsapevolezza aiuta l’ecommerce copywriting a creare contenuti che abbiano un senso di integrità, che è uno degli elementi di una comunicazione efficace.

    Il vostro testo deve avere un senso compiuto per i lettori. Questo è particolarmente importante se si scrivono contenuti legali, tecnici o commerciali di natura seria.

    La conoscenza approfondita della vostra nicchia di business, dei vostri prodotti e dei vostri concorrenti vi sarà di grande aiuto durante il copywriting di vendita.

    2-Ricerca del pubblico di riferimento

    Prima di iniziare a scrivere un testo di vendita, dobbiamo rispondere a una domanda importante: per chi stiamo scrivendo?

    Conoscere le esigenze e gli obiettivi dei vostri lettori target è un passo avanti verso la scrittura di un testo che li attragga. Pertanto, il primo passo dovrebbe essere quello di definire le caratteristiche del vostro pubblico di riferimento e ricercare quali sono i suoi desideri, le sue paure e le sue esigenze

    La ricerca del pubblico è parte integrante del copywriting.

    Utilizzando strumenti analitici avanzati, possiamo creare con precisione un profilo del cliente ideale e organizzare i nostri contenuti di conseguenza.

    Ciò include la raccolta di informazioni demografiche e il monitoraggio del comportamento degli utenti, delle sfide, degli interessi e delle motivazioni generali.

    A un livello molto più profondo, tutti i dati disponibili vengono raccolti e organizzati per disegnare la personalità semi-realistica dell’utente finale. Anche i dettagli più insipidi, ai quali prestiamo a malapena attenzione, vengono registrati a lungo.

    È possibile creare il cliente ideale e scrivere il copy del prodotto per persuaderlo.

    3- Usare titoli e intestazioni che attirino l’attenzione

    Un grande testo ha bisogno di un grande titolo. Questo è uno degli aspetti più importanti del copywriting per l’e-commerce.

    Il titolo è il gancio per catturare l’attenzione dei lettori. È la prima cosa che notano prima di aprire un articolo. Il più delle volte, potrebbe essere l’unica cosa che leggono.

    Sì, avete sentito bene. Il 70% delle persone non legge oltre il titolo. In parole povere, leggono solo il titolo e non consumano mai il contenuto.

    Dovete trovare un titolo accattivante che rifletta accuratamente l’argomento del vostro articolo. O anche per creare suspense e curiosità.

    4- Mantenere un linguaggio semplice

    La maggior parte delle persone evita di leggere, non perché non ha tempo, ma perché non capisce i contenuti complessi.

    Più la vostra copia di vendita è facile da capire, più conversione potete ottenere.

    Il consumo di contenuti richiede che i contenuti siano digeribili. Altrimenti, le persone decideranno semplicemente di non leggere il contenuto.

    L’obiettivo del copywriting per l’e-commerce è quello di persuadere l’osservatore, non di scoraggiarlo.

    All’inizio la vostra creatività potrebbe subire qualche colpo, ma con il tempo imparerete a migliorare la leggibilità e a essere creativi allo stesso tempo.

    Quando si scrive un testo di prodotto, è necessario spiegare l’utilità, le caratteristiche e le diverse funzioni del prodotto nel modo più semplice possibile.

    Evitare di usare parole difficili. State scrivendo un testo di vendita, non state organizzando una gara di spelling. Tuttavia, se lo ritenete necessario, potete inserire nel testo umorismo o riferimenti alla cultura popolare.

    Inoltre, è necessario ridurre al minimo l’uso di abbreviazioni, gergo, definizioni complesse, ecc. Molte aziende commettono il grande errore di utilizzare un linguaggio tecnico, dando per scontato che i loro clienti lo capiscano

    In pratica, dovete scrivere un testo che anche un bambino delle elementari possa capire

    5- Vantaggi e caratteristiche

    Quando scrivete le descrizioni dei vostri prodotti o servizi, assicuratevi di concentrarvi sui vantaggi che offrono

    Può sembrare ovvio, ma sareste sorpresi di sapere quanti marchi commettono questo errore e quanti clienti perdono per questo motivo.

    I benefici sono i vantaggi emotivi o di stile di vita che una persona otterrebbe acquistando il vostro prodotto. Immaginate di vendere abbigliamento, una nicchia di mercato molto comune nell’e-commerce.

    I benefici dell’abbigliamento sarebbero la fiducia, l’aumento dell’autostima e una migliore immagine. Le caratteristiche sono il materiale, le dimensioni e i colori. Vedete la differenza?

    Le caratteristiche sono ovvie e vanno dichiarate, ma i clienti vogliono sapere cosa c’è dentro per loro. Quindi fateglielo sapere! Dite loro quali sono i vantaggi del vostro prodotto e come cambierà la loro vita. Quanto migliore è l’immagine che dipingete nella loro mente, tanto migliori saranno i risultati

    Il processo di acquisto è molto influenzato dalle emozioni, ecco perché la fiducia o l’autostima, come abbiamo detto, funzionano così bene. Quali emozioni provano i vostri clienti quando usano il vostro prodotto?

    6- Aggiungete valore e le vendite seguiranno

    Siamo nell’era dell’informazione. L’abbondanza di conoscenze su Internet consente alle persone di effettuare ricerche approfondite sul mercato prima di prendere una decisione di acquisto definitiva.

    I clienti non cercano solo prodotti, ma soluzioni ai loro problemi. Per molti di noi, la ricerca prima dell’acquisto è una parte inseparabile del rituale di acquisto.

    Durante tutto il processo di acquisto, è necessario fornire valore ai clienti con i vostri testi per massimizzare il tasso di acquisto.

    Nella fase di consapevolezza, le persone spesso cercano di identificare il loro problema o punto dolente. Il vostro copy per l’ecommerce a questo punto deve aiutarli a capire la natura e la gravità del loro problema.

    Nella fase di Considerazione, il potenziale cliente (visitatore) ha riconosciuto i propri problemi e sta cercando attivamente una soluzione conveniente. Ora potete offrire tutte le soluzioni possibili, compresa la vostra. Fate confronti con i vostri concorrenti e mostrate come potete fare un lavoro migliore.

    Infine, nella fase decisionale, il visitatore decide di acquistare il vostro prodotto dopo aver letto il vostro contenuto basato sul prodotto e aver trovato il valore di cui ha bisogno.

    I contenuti a valore aggiunto aumentano la conversione. È la base dell’ecommerce copywriting: vendere senza vendere.

    Potete utilizzare blog, e-book, video, podcast, infografiche, guide ai prodotti, tutorial, white paper, webinar, strumenti gratuiti, ecc. per aggiungere valore alla vita dei vostri clienti.

    7- Il potere dell’invito all’azione

    Continuate a leggere se volete imparare il copywriting per l’e-commerce

    sapete cosa ho appena usato? Un invito all’azione. E sono molto importanti per il vostro negozio online. Sono semplicemente una frase o un’affermazione che dice al cliente di agire. Rende il processo di acquisto meno passivo e li spinge a comprare o a compiere qualsiasi altra azione, come iscriversi alla vostra mailing list, contattarvi telefonicamente o via chat, ecc

    L’invito all’azione è uno degli elementi più trascurati della pubblicità. Perché è importante? Perché dicono alla persona cosa deve fare se è interessata al prodotto o al servizio che offrite

    Esempi tipici di call to action sono:

    • Acquista ora
    • Contattateci
    • Inserisci qui
    • Visitateci

    Immaginate per un attimo di aver scritto un ottimo testo di vendita, di aver creato interesse nel cliente e di voler acquistare il vostro prodotto, ma di non sapere cosa fare dopo. Anche se può sembrare ovvio, si tratta di un errore comune alla maggior parte delle aziende

    Le call to action possono essere utilizzate anche per l’opt-in. Offrite una newsletter? L’email marketing è una tecnica potente per aumentare le vendite, quindi dovreste farlo.

    Aggiungete un invito all’azione nel modulo di opt-in per invogliare gli utenti a iscriversi, ad esempio:

    • Iscriviti ora
    • Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete uno sconto del 10%”

    Ogni pagina del vostro negozio online (o quasi) ha bisogno di un potente invito all’azione. Pensate all’obiettivo principale di ogni pagina e create un invito all’azione intorno ad esso.

    8- Raccontare una storia

    Lo storytelling è uno strumento potente nell’arsenale di un copywriter. Costruisce la narrazione, che stabilisce un senso di connessione tra voi e il vostro pubblico.

    Gli esseri umani amano le buone storie che ci mettono in contatto con noi e ci fanno provare diversi tipi di emozioni. Lo storytelling non solo renderà più facile catturare l’attenzione dei vostri clienti, ma vi differenzierà dalla concorrenza e vi aiuterà a entrare meglio in contatto con il vostro pubblico

    9- Ottimizzare le pagine dei prodotti

    Se c’è un’azienda da cui tutti possiamo imparare qualcosa, è Amazon. Guadagnano miliardi, quindi potete scommetterci il culo che si impegnano a migliorare costantemente l’esperienza dell’utente per aumentare le vendite e la fedeltà al marchio

    perché reinventare la ruota? Le pagine dei prodotti di Amazon ne sono un esempio. Ecco alcuni dei loro segreti che potete implementare nel vostro e-commerce per migliorare i vostri risultati

    Ecco alcuni elementi che potete replicare per aumentare i tassi di conversione:

    • Foto di prodotti di alta qualità: un’ampia selezione di immagini ad alta risoluzione, che mostrano più angolazioni e possono essere ingrandite.
    • Descrizione completa del prodotto: non nascondete nessuna informazione sul prodotto. Includere le caratteristiche e i vantaggi di cui sopra. Mantenere le informazioni organizzate e facili da leggere.
    • Un pulsante aggiungi al carrello chiaro: il colore contrasta con la pagina ed è facile da vedere. Indica chiaramente anche la quantità da aggiungere.
    • Prezzi: Il prezzo originale è indicato con una barra e il nuovo prezzo di vendita è ingrandito.

    Rimuovere la verbosità dalle pagine dei prodotti. Volete solo le informazioni e le foto essenziali che aiuteranno i clienti a convertire.

    Il copywriting per l’e-commerce è il processo di scrittura di contenuti convincenti per commercializzare prodotti e servizi, con l’obiettivo finale delle vendite.

    È di natura pubblicitaria e di solito si applica alla scrittura di contenuti basati su prodotti. L’elemento promozionale e persuasivo è ciò che differenzia il copywriting dalla scrittura di contenuti.

    La scrittura dei contenuti comprende tutti i contenuti scritti di un sito web. Mentre il copywriting si occupa di contenuti legati alla vendita, come e-mail, descrizioni di prodotti, landing page, ecc.

    Può essere suddivisa nelle seguenti sottocategorie:

    Copywriting per il SEO

    Il copywriting per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è il processo di applicazione di un insieme di tecniche per migliorare la posizione dei contenuti nelle ricerche organiche.

    Questo include l’integrazione di parole chiave nel testo e la trattazione degli argomenti più ricercati per ottenere una maggiore visibilità. Potete utilizzare il SEO copywriting per creare titoli, meta-descrizioni, annunci, pagine di prodotto, ecc.

    Copywriting per i social network

    I social network sono lo strumento per eccellenza per creare un’immagine di marca. Infatti, il 92% dei marketer afferma che i social media sono importanti per la propria attività.

    Il social media copywriting è il processo di creazione di contenuti nel formato giusto per le piattaforme di social media più popolari, come Twitter, Facebook, Instagram, ecc.

    I social media sono utilizzati principalmente dai marchi per interagire in modo informale con i propri clienti e migliorare i tassi di coinvolgimento. Può anche essere un ottimo modo per acquisire nuovi clienti.

    Copywriting B2B

    B2B sta per business to business. L’obiettivo del copywriting B2B è quello di commercializzare i vostri prodotti o servizi ad altre aziende. A differenza dei singoli, le aziende hanno un gruppo di persone che prendono attentamente le decisioni di acquisto. Per questo motivo gli acquisti d’impulso sono difficilmente riscontrabili nel settore B2B.

    Considerando la complessità del processo di acquisto, è necessario spingersi oltre e scrivere contenuti estremamente convincenti per convertire i clienti.

    Gli acquirenti B2B fanno ricerche di mercato molto più approfondite prima di acquistare qualcosa. Potete coltivare questi acquirenti utilizzando blog, e-book, casi di studio, ecc.

    Copywriting video

    Il visual copywriting viene discusso raramente, ma è una delle forme di copywriting più diffuse oggi. I video svolgono un ruolo cruciale nel marketing su youtube, nei negozi online o sulle piattaforme dei social media.

    Quando si tratta di contenuti promozionali, il video è la scelta preferita dalla maggior parte delle aziende. Soprattutto perché YouTube è il secondo motore di ricerca più grande. Le persone amano rivedere i video sui prodotti che stanno pensando di acquistare o che hanno già acquistato.

    Il copywriting video comprende la scrittura di sceneggiature, sottotitoli, descrizioni di video, ecc. I contenuti promozionali in formato video sono facilmente comprensibili per i clienti e hanno maggiori probabilità di diventare virali.

    Copywriting

    A volte, ottenere visite organiche attraverso Google, Bing o un altro motore di ricerca non è sufficiente. Pertanto, le aziende ricorrono alla pubblicità per rendersi più visibili e creare un’impressione nella mente dei potenziali clienti.

    Il copywriting pubblicitario richiede che il copywriter realizzi tutte le parti scritte dell’annuncio. I siti web di e-commerce gestiscono pubblicità su YouTube, social media, Google, ecc.

    Il testo dell’annuncio deve offrire una soluzione, includere elementi emotivi e utilizzare statistiche a sostegno delle proprie affermazioni. Fate in modo che ogni parola conti, perché la gestione degli annunci costa una fortuna. È una mossa ad alto rischio e ad alto rendimento.

    Autore

    Laureato in Psicologia e appassionato di chitarra flamenca e giochi da tavolo, il mio percorso professionale mi ha portato a comprendere il profondo legame tra comportamento umano e marketing. Nel corso degli anni, ho affinato la mia capacità di analizzare e interpretare le tendenze del mercato e le risposte dei consumatori. Su The Color Blog, unisco le mie conoscenze psicologiche alla mia passione per la scrittura, offrendo prospettive uniche sul marketing, la storia e le interazioni umane che caratterizzano la nostra era digitale.View Author posts

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *